giovedì 13 dicembre 2018

Vanilin kiflice...non tutte le zie sono uguali




Zia Bina era la zia del mio cugino ma lo era pure per me, nei fatti. E non solo perché abitava al primo piano del palazzo dove noi abitavamo al quinto ma perché si comportava da vera zia.  Era molto bella, alta, giunonica, aveva la voce squillante e l’attitudine al commando. Faceva parte dell’ampia comitiva dello stesso liceo che frequentavano mia zia (la sorella di mia mamma), suo futuro marito e sua sorella.

mercoledì 5 dicembre 2018

Vanilice...non era proprio tutto da buttare



In una delle conferenze stampa a seguito dell’assegnazione del premio Oscar per “La vita è bella” Roberto Benigni ha pronunciato questa frase: “Ringrazio i miei genitori per il dono più grande che mi hanno regalato: la povertà. Perché la povertà da la vera misura alle cose”.